My beauty routine: la cura del viso dalla A alla Z

Carissime lettrici,

oggi voglio parlarvi di come mi prendo cura del mio viso. Credo che la cura del viso sia una delle cose a cui noi donne non possiamo rinunciare, prima di tutto perché è un ottimo momento per rilassarci e prenderci un po’ di tempo solo per noi, secondo perché il nostro viso ha davvero bisogno di essere curato e non solo per un fattore estetico, ma anche per una questione di salute. Rinuncereste allo shampoo o al dentifricio? Io non credo. E anche il nostro viso ci chiede delle cure.

Da anni ormai, io prediligo prodotti biologici, privi di siliconi e parabeni, perché sono i più sani. Anche nella mia cura del viso, preferisco usare questi prodotti. Oggi vi voglio mostrare quali sono quelli che prediligo, perché di ogni tipologia, ne ho diversi preferiti, che alterno.

Cominciamo.

Primo prodotto essenziale per la cura del viso è il detergente.

mde

Questi sono i miei preferiti: due dell’Omia, di cui quello in mezzo è equilibrante, ottimo per prevenire le eventuali impurità della pelle, uno di Bottega Verde. Nel caso del detergente, amo l’aloe vera, perché è molto rinfrescante, oltre ad avere proprietà importanti per nutrire la nostra pelle. Applico il detergente con questa fantastica spazzola per il viso, che ho preso con i punti natura di Bottega Verde. Funziona a batteria, basta applicare il detergente sulla testina umida, accendere e godersi un bel massaggio. Concede davvero un bel momento di relax!

A questo punto, non tutti i giorni, ma circa una volta alla settimana, si passa alla maschera.

IMG_20190117_195207.jpg

Ecco le mie preferite, tutte e tre firmate Bottega Verde, con proprietà molto differenti. Quella mela verde e kiwi è una maschera-scrub molto leggera, ma fa il suo effetto ed è molto rinfrescante. Quella pesca e albicocca può essere tenuta più a lungo e usata come maschera, ha un ottimo odore. Per i casi più estremi, invece, utilizzo quella all’argilla. L’argilla ha delle proprietà fantastiche per la nostra pelle: purifica, risana le macchie della pelle, aiuta a liberarci dai punti neri. Almeno una volta ogni 15 giorni, la consiglio vivamente. Nel tempo d’attesa, io amo sdraiarmi e ascoltare musica classica. È il momento migliore per rilassarsi!

IMG_20190113_130807_198.jpg

Dopo la maschera, è d’obbligo il tonico. 

IMG_20190117_193127.jpg

Io utilizzo questo dell’Omia mandorla e malva, ma, specialmente quando ho fretta, un’ottima alternativa è l’acqua micellare, perché fa contemporaneamente da detergente e da tonico. Dunque, basta metterne un po’ su un dischetto di cotone e tamponarla sul viso, così da risparmiare un passaggio.

La cura del viso non può che terminare con una crema.

dav

Queste sono le mie creme preferite: quella Bottega Verde alla mela verde e kiwi, per chi, come me, ha la pelle mista, tendente al grasso, quella Bottega Verde all’aloe e, per finire, quella contorno occhi. Quella Omia non mi ha entusiasmato, purtroppo.

Il mio consiglio è: cercate i prodotti che più siano adatti a voi, cambiate, sperimentate, perché si può sempre trovare qualcosa di meglio. E, nonostante gli impegni che tutti abbiamo: studio, lavoro, casa, trovate sempre del tempo da dedicare a voi, perché dopo 20 minuti di relax, possiamo partire più forti di prima.

Baci,

Ele.

13 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...